Published on luglio 4th, 2016 | by Staff

Come fare una crema per l’eczema al Burro di Karitè

Esistono patologie infiammatorie della pelle molto aggressive, fastidiose e sgradevoli da guardare: l’eczema, in questo senso, teme davvero pochi rivali. Parliamo di una reazione infiammatoria che causa arrossamenti, pustole e vescicole con secrezione, e che dunque necessita di una cura mirata e molto attenta alle necessità del caso. Da questo punto di vista, il burro di Karitè può davvero portare enormi benefici alle zone colpite dagli eczemi, magari in combinazione con altri elementi quali ad esempio l’olio di lavanda. Ed allora ecco come fare una crema per l’eczema al burro di Karitè.

Gli ingredienti per preparare la crema per l’eczema al Burro di Karitè

La preparazione di questa crema contro gli eczemi a base di Shea butter non solo è molto semplice, ma richiede anche pochi ingredienti. Eccone la lista:

  • 2 once di burro di Karitè puro
  • 1 cucchiaio di olio di germe di grano
  • 15 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 15 gocce di olio essenziale di sandalo
  • Un recipiente
  • Un barattolo pulito

Come preparare la crema per l’eczema a base di Burro di Karitè

Esistono due modi per preparare una crema al burro di Karitè molto efficace per combattere gli eczemi. Potreste infatti decidere di scaldarla a bagnomaria, collocando un recipiente con il burro di Karitè su una pentola in ebollizione, utilizzando il calore dei vapori per sciogliere gradualmente il burro, oppure procedere alla lavorazione manuale dello Shea butter. Nel primo caso dovrete stare soprattutto attenti a non eccedere con il calore della fiamma, per non riscaldare il burro oltre misura e per favorire il mantenimento delle sue proprietà benefiche, che altrimenti andrebbero perse: mentre il burro di Karitè comincia a sciogliersi, mescolatelo unendo prima l’olio di germe di grano, e successivamente l’olio essenziale di lavanda e l’olio essenziale di sandalo, per poi lasciarlo raffreddare all’interno del vostro barattolo. In alternativa potete lavorare il burro di Karitè a temperatura ambiente, mettendolo dentro un recipiente e schiacciandolo con una forchetta: in questo caso, aggiungete gradualmente gli oli e amalgamateli al composto utilizzando ancora una volta la forchetta. Infine, conservate la crema per l’eczema al burro di Karitè all’interno di un barattolo pulito. In ogni caso evitate di conservarlo in frigorifero, mantenendo la temperatura ambiente.

Tags:


About the Author



Back to Top ↑