Published on luglio 4th, 2016 | by Staff

Come fare la panna montata al Burro di Karitè

Uno dei passaggi principali della lavorazione del burro di Karitè è la fase di montatura: alcune ricette, siano esse per la cucina o per l’estetica, richiedono infatti la realizzazione di un composto molto spumoso e cremoso. Il motivo è dovuto al fatto che il burro di Karitè puro si presenta spesso come una pasta molto densa, oppure addirittura solida, rendendo impossibile spalmarlo su superfici molto ampie del corpo o del viso: trasformandolo in una panna montata, invece, lo renderete una crema leggera e spumosa molto facile da applicare, e senza rinunciare ai numerosi effetti benefici dello Shea butter. Montando la crema, infatti, non andrete in alcun modo ad intaccare la struttura chimica del burro, ma potrete al contrario aumentarne il volume.

Montare il Burro di Karitè: il primo ingrediente è la pazienza

Il procedimento per montare il burro di Karitè è molto diverso da quello utilizzato per creare una semplice crema: potremmo dire che i due stanno praticamente agli antipodi. In questo caso, poi, il metodo di preparazione è leggermente più complesso e faticoso, e potrebbe richiedere più di un tentativo per imparare come montare il burro senza farlo impazzire. Armatevi dunque di santa pazienza, e preparatevi a sperimentare.

Gli ingredienti per preparare la panna montata al Burro di Karitè

Per preparare la panna montata al burro di Karitè vi serviranno i seguenti ingredienti e attrezzi da cucina:

  • 4 once di burro di Karitè puro
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
  • Dalle 10 alle 20 gocce del vostro olio essenziale preferito
  • Una terrina
  • Una frusta elettrica
  • Un recipiente pulito

Alcuni consigli prima di cominciare

Prima di cominciare la preparazione della panna montata al burro di Karitè, è bene che sappiate che il segreto è non scaldare il burro, ma mantenerlo a temperatura ambiente: i procedimenti che prevedono la fusione del burro vanno a incidere pesantemente sui principi attivi dello Shea butter, e prevedono preparazioni davvero molto complesse e dispendiose. Montando il burro alla vecchia maniera, invece, risolverete in pochi minuti faticando un po’ di più ma ottenendo un risultato davvero ottimale, evitando anche fastidiosi grumi.

Come preparare la panna montata al burro di Karitè

Prendete del burro di Karitè puro a temperatura ambiente, mettetelo in una ciotola e cominciate a schiacciarlo con una forchetta: in altre parole, comportatevi come se doveste preparare un gustoso purè di patate. Poi aggiungete l’olio extra-vergine di oliva e pressate un po’ di più. Una volta che avrete ottenuto una pasta omogenea, mettetela dentro la terrina e montatela con la frusta elettrica per circa 5 minuti: in questa fase potrete anche aggiungere il vostro olio essenziale preferito, per donare alla panna un ottimo profumo. Una volta terminato il procedimento, potrete riporre la vostra panna montata al burro di Karitè in un barattolo pulito, e conservarla a temperatura ambiente.

Tags:


About the Author



Back to Top ↑